Aceto balsamico tradizionale, un’idea golosa per arricchire i tuoi piatti 

Aceto balsamico tradizionale, un’idea golosa per arricchire i tuoi piatti 

Come utilizare l’aceto balsamico tradizionale in cucina

L’aceto balsamico tradizionale è un condimento perfetto per arricchire le pietanze. Si caratterizza per il colore nero o bruno scuro e per il profumo intenso. Si tratta senza dubbio di un ingrediente fondamentale per insaporire i propri piatti, dagli antipasti fino ai dessert. Basta aggiungere qualche goccia di aceto balsamico tradizionale per creare un abbinamento sfizioso che colpirà i propri ospiti. L’aceto balsamico tradizionale viene realizzato utilizzando mosto cotto di uva e invecchiato per diversi anni. È possibile trovarlo sia liquido, che in crema. Oltre agli abbinamenti classici con i secondi di carne e pesce o con le insalate, l’aceto balsamico tradizionale è ideale anche per creare gustosi dolci. Si può aggiungere sulle fragole o sull’ananas a fette, per realizzare gustose salse alla frutta. L’aceto balsamico tradizionale, inoltre, si sposa in maniera impeccabile anche con i dolci al cioccolato, con il caramello o con la panna cotta.

Dove acquistare l’aceto balsamico tradizionale

Per acquistare il migliore aceto balsamico tradizionale ci si può affidare all’esperienza e professionalità dell’acetaia Leonardi, che da anni è un vero e proprio punto di riferimento nel settore. Da diversi secoli, infatti, l’azienda agricola Leonardi si occupa esclusivamente della produzione di aceto balsamico tradizionale di altissima qualità, utilizzando solo le migliori materie prime. 

L’acetaia si estende su altre dieci ettari di terreno, che viene coltivato a vigneto. Si definisce, inoltre, un’azienda a ciclo chiuso, poiché tutte le fasi di produzione avvengono sul luogo di raccolta.danni, infatti, il ciclo di produzione dell’aceto balsamico tradizionale di Modena viene realizzato con estrema pazienza ed incredibile e meticolosità. Questo condimento unico viene prodotto in quantità limitata, in quanto è storicamente legato le province di Modena e Reggio Emilia, zone in cui il microclima permette ai mosti di fermentare e maturare in maniera ottimale.

editor

Related Posts

Le macchine caffè spinel, come scegliere

Le macchine caffè spinel, come scegliere

Dove comprare: arrosticini abruzzesi

Dove comprare: arrosticini abruzzesi

Etichette per vino: come realizzarle

Etichette per vino: come realizzarle

Tartufo bianco: i nobili tartufi di Acqualagna

Tartufo bianco: i nobili tartufi di Acqualagna

Categorie

Note Legali

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti. Questo sito utilizza solo cookie tecnici, in totale rispetto della normativa europea. Maggiori dettagli alla pagina: PRIVACY